ebcconsulting

H1 HRMS - GESTIONE RISORSE UMANE - REQUISITI E TECNOLOGIA

 

DATA BASE RISORSE UMANE - Brochure Generale

DataBase gestione risorse umane e personale - H1 Hrms - accedi a sezione dedicata

Schema tecnico, requisiti e tecnologia H1 Hrms per la gestione delle risorse umane

Informazioni concesse a titolo di esempio, per le specifiche aggiornate si prega di contattare lo staff di EBC Consulting.

FILE PDF CARATTERISTICHE TECNICHE H1 Hrms ED AMBIENTE OSPITANTE

 

H1 Architettura generale del sistema H1 Per la gestione delle risorse umane 

  

 

Schema Funzionale H1 HRMS

 

Visione d'insieme H1 HRMS

 

Architettura H1 HRMS

 

Caratteristiche tecniche aggiornate e valide fino al successivo aggiornamento.

FILE PDF CARATTERISTICHE TECNICHE H1 Hrms ED AMBIENTE OSPITANTE

Da considerare parte integrante dei contratti legali di cessione in licenza d'uso dei sistemi H1 in riferimento alle date di contratto .

 

Caratteristiche tecniche aggiornate il "data fondo pagina", valide fino al successivo aggiornamento. Da considerare parte integrante dei contratti legali di cessione in licenza d'uso dei sistemi H1 in riferimento alle date di contratto .

  

DATABASE SUPPORTATI

  • Microsoft SQL Server 2008 e successivi (anche Express Edition)

 

MODULI CLIENT/SERVER
Architettura a due livelli con moduli win32 sviluppati in Borland Delphi 5-7
Accesso al database: ODBC (ADO)
Autenticazione: a scelta integrata in active directory oppure applicativa

  

MODULI WEB
Architettura a tre livelli: front-end (pagine ASP e ASP.NET ), back-end (dll ISAPI), database.
Protocollo: http/SOAP (webservices)
Formato dei dati in transito: XML

  

ASSISTENZA TECNICA REMOTA
Tramite IPSec (Cisco VPN client) In alternativa Windows Terminal Server o Citrix Metaframe

  

GESTIONE DELLE LICENZE
Il sistema funziona solo se, nella cartella degli eseguibili, è presente l'apposito file di configurazione, contenente tutte le informazioni relative al cliente, tra cui gli identificati dei client abilitati (se il numero dei client è limitato), in modo che il programma funzioni solo con quelle macchine.
Il file è firmato con la chiave privata in possesso di EBC: in questo modo un'alterazione del file non permette al programma di partire, in quanto viene verificata l'integrità tramite la chiave pubblica compilata nell'eseguibile.

UTILIZZO DA TERMINALI REMOTI (TRAMITE WTS)
Il sistema è in grado di essere utilizzato da terminali remoti tramite WTS (Windows Terminal Services); non ci sono preclusioni nei confronti di sistemi analoghi, quali ad esempio Cytrix Metaframe.

FUNZIONALITÀ DI "FULL-TEXT RETRIEVAL"
In H1Sel, tramite il motore di ricerca, è possibile operare ricerche "full-text" in due ambiti:
a) campi testuali del database, come il campo "note" di un candidato;
b) file di vario tipo che l'applicazione memorizza all'interno del database.
Per la seconda feature, viene utilizzato il motore di full-text retrieval di SQL Server, a cui vanno aggiunti gli iFilter desiderati, per estendere la ricercabilità ad altri tipi di file (es. PDF).
Attenzione: Funzione non compatibile con MSDE o SQL Server Express Edition standard (esiste una versione "with advanced services" che include il servizio di full-text).


La sicurezza può essere garantita a livello di canale.
In sintesi le scelte operate a livello architetturale rendono il sistema:
a) indipendente nei suoi tre livelli: l'utilizzo del protocollo SOAP permette di rendere indipendenti le tecnologie utilizzate per lo sviluppo dello strato front-end da quello del back-end (application server);
b) aperto e Interoperabile: anche in questo caso grazie all?adozione del protocollo SOAP;
c) modulare: il sistema è pensato per essere altamente modulare fin dall'approccio progettuale.

IL FRAMEWORK APPLICATIVO
H1WebEnterprise è un framework applicativo, realizzato nell'architettura sopra descritta, ed implementa tutte le funzioni di base.
Il framework è stato appositamente progettato per conferire al sistema il massimo livello di modularità e di adattabilità alle esigenze dei clienti, con il risultato che queste possono essere soddisfatte con elevata rapidità.

Questo risultato è stato ottenuto sia sfruttando al massimo l'architettura a tre livelli (quindi concentrando la logica applicativa sul back-end), sia soprattutto rendendo il più possibile general purpose il codice sia sul front-end che nei metodi dei webservice; gli interventi avvengono in maggior parte agendo su appositi file di configurazione progettati per consentire la massima flessibilità e contemporaneamente la necessaria potenza applicativa.

Ne consegue un sistema ad elevata manutenibilità ed espandibilità funzionale, che consente una rapida customizzazione e l'aggiunta di funzioni minimizzando (se non azzerando) gli interventi sul codice e la sua ricompilazione. 
Per la quasi totalità delle nuove funzioni o di quelle modificate, si è inoltre ottenuto il deploy a caldo dei moduli, con la fondamentale conseguenza di evitare il fermo del sistema in caso di aggiornamenti e garantendo quindi il massimo della continuità.

 

MODALITÀ DI AUTENTICAZIONE
Per le parti ASP.NET sono disponibili due modalità di autenticazione:
a) Autenticazione integrata Windows: 
- accedendo al front-end viene mostrato il login di Windows
- Il front-end autentica l'utente e passa al back-end lo username (DOMINIO\username).
- L'utente di Windows deve essere mappato su un utente di H1


ASSISTENZA

LIVELLI DI SERVIZIO
Terminata la fase di avvio in esercizio, gli utenti (tecnici o meno) presso il cliente possono richiedere assistenza, a seconda della tipologia di SLA scelta e contrattualizzata.
Qualora il contratto non preveda, quale metodo di segnalazione, il contatto diretto telefonico, è richiesto l'utilizzo di un'apposita applicazione web di trouble ticketing, acceduta con un unico login applicativo per cliente.

ASSISTENZA REMOTA
L'assistenza remota viene svolta da EBC tramite Windows Terminal Services (WTS).
Al fine di operare l'assistenza remota, l'amministratore del sistema deve provvedere a dare comunicazione a EBC del proprio indirizzo IP su rete internet, precisando se si tratta di un IP statico o dinamico.
L'amministratore avrà inoltre cura di fornire ad EBC un account valido per avere accesso al sistema da terminare remoto.  Tale utente può essere di qualsiasi tipo (remoto, locale, amministratore, etc.); comunque è richiesta la fornitura di un accesso che consenta di eseguire al meglio gli interventi, sia sul database che sul file system; potrebbe infatti essere necessario effettuare operazioni di copia/modifica o aggiornamento di files/registry/etc., per questo motivo si consiglia di fornire un accesso con i diritti di amministratore del sistema. 
È inoltre importante avere accesso alle cartelle condivise di H1 (in particolare eseguibili e docs) in lettura e scrittura. 
Si ribadisce che, al fine di garantire la sicurezza, l'amministratore del sistema può tenere traccia degli interventi effettuati configurando i servizi di log di Windows per l'utente creato a questo fine.

PREDISPOSIZIONE DELL'AMBIENTE
Il cliente o il partner deve provvedere a predisporre l'ambiente ospitante le applicazioni preliminarmente all'installazione, ed in particolare deve provvedere a:
a) installare e configurare l'hardware lato server e lato client, comprese le periferiche (stampanti e scanner), nel rispetto dei requisiti esplicitati per le singole categorie;
b) configurare adeguatamente la rete e le connessioni con l'esterno (firewall, ecc);
c) installare e configurare eventuale software di virtualizzazione;
d) installare e configurare il sistema operativo del/i server e dei client, nel rispetto dei requisiti esplicitati in questo documento per le singole categorie;
e) condividere la cartella che conterrà l'eseguibile ed i file necessari;
f) impostare i corretti privilegi di accesso alle risorse di rete;
g) verificare ed eventualmente aggiornare l'MDAC sui client;
h) installare e configurare il DBMS (SQL Server), impostando i relativi privilegi di accesso;
i) installare e configurare il servizio di Full-text retrieval di SQL Server, compresi eventuali add-on (es. iFilter per il PDF);
j) installare e configurare eventuali altri software di base (o servizi Windows) necessari sul server (es. IIS), nel rispetto dei requisiti esplicitati per le singole categorie, impostando i relativi privilegi di accesso agli utenti;
k) configurare l'eventuale accesso remoto, per l'utilizzo dall'esterno;
l) configurare l'accesso remoto per l'assistenza, secondo quanto riportato al precedente paragrafo 6;
m) effettuare tutte le configurazioni necessarie al fine del rispetto dei requisiti specifici esplicitati in questo documento.

 

Informazioni concesse a titolo di esempio, per le specifiche aggiornate si prega di contattare lo staff di EBC Consulting.

Cerca nel sito

Seguici

EBCconsultingRisorseUmane109404887866736175696EBCConsultingHRcompany/ebc-consulting

Ultime notizie

Per semplificare i processi Hr è necessario adottare una piattaforma digitale unica!
Giovedì, 12 Luglio 2018
Per semplificare i processi Hr è necessario adottare una piattaforma digitale unica! Tutti i Responsabili del Personale hanno lo stesso... Read More...
FTE nelle Aziende Ospedaliere organizzazioni sanitarie enti pubblici ASST ATS
Lunedì, 11 Dicembre 2017
FTE nelle Aziende Ospedaliere organizzazioni sanitarie enti pubblici ASST ATS   Il sistema H1 Hrms – Modulo FTE per OS (Organizzazioni... Read More...
IMAGE Social Hr, sempre più “desiderato” dalle aziende!
Lunedì, 17 Luglio 2017
  Social Hr sempre più “desiderato” dalle aziende!   Negli ultimi 18 mesi abbiamo incontrato oltre 130 aziende in... Read More...
LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE DIVENTA SOCIAL HR
Mercoledì, 07 Giugno 2017
  La gestione delle Risorse Umane diventa Social HR     Finalmente sempre più spesso le Direzioni del Personale chiedono... Read More...
Le nuove norme MIFID2 per le risorse umane
Giovedì, 25 Maggio 2017
  La Direzione del Personale è direttamente coinvolta nella gestione delle risorse umane in relazione alle nuove norme MIFID2 per il... Read More...
IMAGE Analisi Quotidiana del Clima Aziendale
Venerdì, 21 Aprile 2017
ANALISI CONTINUA DEL CLIMA ORGANIZZATIVO AZIENDALE     Non serve più attendere la rilevazione annuale del Clima Organizzativo per... Read More...
Nuove competenze del personale ricercate sul mercato del lavoro
Venerdì, 02 Dicembre 2016
Nuove competenze del personale ricercate sul mercato del lavoro (e dentro l’azienda). Contemporaneamente all’avvio della Industry 4.0 i... Read More...
Facebook at Work per le risorse umane – Industry 4.0
Mercoledì, 12 Ottobre 2016
Facebook at Work per le risorse umane – Industry 4.0 Il mondo delle HR sta vivendo in questi ultimi anni una rivoluzione, la declinazione su... Read More...

Il sito EBC Consulting utilizza i cookies, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner acconsenti al loro utilizzo, se vuoi saperne di più o negarne il consenso segui le istruzioni presenti alla sezione cookie di questo sito.